Prestito e consultazione

  • CONSULTAZIONE IN SEDE

La consultazione in sede è possbile per tutti i libri e periodici presenti in Biblioteca usufruendo delle due sale di lettura a disposizione del pubblico.
Le sale possono essere utilizzate anche per lo studio dei propri testi ed è possibile avvalersi del collegamento wi-fi.

Terminata la consultazione i volumi devono essere riconsegnati al personale.

  • PRESTITO

Tutti i cittadini del comune e del distretto possono iscriversi al prestito.
Dietro presentazione di un documento di identità (per i minori è necessario un documento di un adulto), l’utente viene inserito, con i propri dati anagrafici, in un archivio lettori, condiviso dal Polo bibliotecario della Provincia di Ancona.
Tale procedura permette di prendere in prestito due libri alla volta per la durata di 15 giorni, periodo prorogabile a richiesta a 30 giorni.

Materiale escluso dal prestito:
– opere di consultazione (enciclopedie, dizionari…)
– periodici
– edizioni ante 1945
– opere in cattivo stato di conservazione

Oltre al prestito locale, esiste la possibilità di richiedere i volumi non presenti in Biblioteca tramite il servizio di prestito interbibliotecario.