Ragazzi (8-10 anni)

Il volo di Sara

Di Farina Lorenza

L’incontro lieve tra una bambina e un pettirosso in un campo di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale è il tema di questo libro. Il piccolo pettirosso deciderà di portare con sé questa nuova amica perché la Shoah è una cosa troppo crudele per una bambina. Età di lettura: da 6 anni.

Illustratore: Sonia Maria Luce Possentini
Editore: Fatatrac
Collana: Grandi albi
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 2 gennaio 2018

21 giorni alla fine del mondo

Di Silvia Vecchini

Fra lezioni di karate, incomprensioni, gesti inaspettati e ricordi sopiti, Lisa e Ale dovranno affrontare le loro paure più grandi per scoprire la verità e ritrovarsi cambiati, cresciuti e forse ancora più amici. Pronti a ripartire insieme.

«Una graphic novel potente»Alessandra Roncato, Robinson

«Due amici, una scomparsa, uno strano ritorno: 21 giorni alla fine del mondo è un viaggio nelle emozioni dei ragazzi. Che gli adulti farebbero bene a ritrovare»Luca Raffaelli, Il Venerdì

Nel pieno dell’estate Lisa riceve una visita inaspettata. È Ale, l’amico inseparabile di quando era bambina. Sono passati quattro anni, ma basta poco per ritrovarsi uniti: il gioco interrotto allora – la costruzione di una zattera – è lì ad aspettarli. A poco a poco, però, Lisa si rende conto che per Ale non è più un gioco. Qualcosa è cambiato: c’è un grande segreto che mina la serenità del suo amico, qualcosa che riguarda la perdita improvvisa della mamma e la sua partenza burrascosa anni prima. Cos’è successo davvero quell’estate sul lago? Lisa ha 21 giorni per scoprirlo, 21 giorni prima che arrivi Ferragosto e Ale se ne vada di nuovo via per sempre.

Illustratore: Sualzo
Editore: Il Castoro
Collana: Il Castoro bambini
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 21 marzo 2019

La stella di Andra e Tati

Di Alessandra Viola e Rosalba Vitellaro

Una storia vera, un forte messaggio di speranza, con le immagini originali del primo lungometraggio d’animazione italiano sull’olocausto. La commovente storia di due sorelle sopravvissute agli orrori di Auschwitz.

Raccontare il dolore ai bambini si può e si deve, con una semplicità che senza preconcetti insegna loro che tutte le storie, anche quelle a lieto fine, hanno incubi da affrontare.Marta Occhipinti, Robinson, Repubblica

Quando anche gli ebrei italiani cominciano a essere deportati nei campi di concentramento nazisti, Andra e Tati sono solo due bambine. D’improvviso, si vedono strappare via tutto ciò che hanno; perfino la famiglia è travolta e straziata da eventi inspiegabili. Troppo piccole per capire, Andra e Tati si ritrovano sole e piene di paura. Il mondo comincia a cambiare e diventa un incubo, un’ombra minacciosa che si diffonde ovunque e a cui sembra impossibile sfuggire. Andra e Tati sono solo delle bambine, sì. Ma non smettono di sperare e di farsi coraggio a vicenda, unite e salvate dall’amore l’una per l’altra. Nell’era più buia della storia dell’umanità, la forza e la speranza sono le uniche armi per sopravvivere. Con le immagini originali del primo film d’animazione europeo sull’Olocausto, la commovente storia vera di due sorelline sopravvissute alla Shoah. Età di lettura: da 10 anni.

Editore: De Agostini
Collana: Storie preziose
Anno edizione: 2019
In commercio dal: 15 gennaio 2019
 

Il bambino dei baci

Di Ulf Stark

Finalista Premio ORBIL 2019 sezione Narrativa 6/10

Tutti sanno baciare, tutti tranne Ulf! Ulf deve assolutamente imparare a baciare. Dopotutto, suo fratello sa come farlo, lo ha fatto almeno un centinaio di volte. Ma chi può insegnargli i misteri dell’amore?

Il piccolo Ulf non ha ancora mai baciato una ragazza: come sarà? Inutile chiederlo a suo fratello maggiore, che lo prende sempre in giro. Ulf vorrebbe tanto baciare Katarina, «la bambina più bella dell’universo», ma senza neanche un briciolo di pratica può solo fare una figuraccia. La cosa migliore è esercitarsi con qualcuna che non gli piace, e così Ulf chiede aiuto a Berit, che tutti chiamano Armata Rossa, perché ha i capelli rossi e un sacco di lentiggini e mette al tappeto quelli che la prendono in giro. Ed ecco che arriva la sorpresa: Armata Rossa è così gentile, divertente, coraggiosa e piena di risorse che Ulf non vuole più separarsi da lei… In amore non conta solo la bellezza, tutt’altro, ci racconta Ulf Stark in questa storia tenera e spassosissima sull’importanza di andare oltre le apparenze e sulla forza di volontà con cui possiamo vincere qualsiasi sfida.

Traduttore: Laura Cangemi
Illustratore: Markus Majaluoma
Editore: Iperborea
Collana: miniborei, I
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 29 agosto 2018