Consultazione

serie Lampi di Genio i più grandi scienziati della storia si raccontano

Di Luca Novelli

Dante e le infernali scienze

Sdegnoso, megalomane, geniale, con un naso ingombrante. Dante è conosciuto in tutto il pianeta come autore della Divina Commedia, straordinario viaggio che lo ha portato a visitare l’Inferno, scalare il Monte del Purgatorio e salire in Paradiso. Nella sua Commedia, che è un vero lampo di genio, è divulgatore delle conoscenze del suo tempo, che già allora sembravano strane, persino infernali. Qui racconta la sua vita e le sue avventure in un mondo in cui il soprannaturale era il pane di tutti i giorni.

Galileo e la prima guerra stellare

Galileo ha inventato la scienza moderna. Costruì innumerevoli strumenti e fece spettacolo con i suoi esperimenti. Scoprì mille cose: le montagne della Luna, i satelliti di Giove e le macchie solari. In questo libro Galileo in persona racconta la sua vita, da ragazzino a Pisa alla vecchiaia confinato dall’Inquisizione nella casa di Arcetri dove, benché cieco, non perse il gusto della ricerca e della polemica, circondato da amici ed allievi.

Volta e l’anima dei robot

Alessandro Volta inventò molte cose e soprattutto la pila. La sua scoperta aprì la strada all’infinità di innovazioni tecnologiche che fanno parte del mondo di oggi. In questo libro Volta in persona racconta la sua vita nell’Europa del ‘700, tra automi e macchine elettriche. E la sua amicizia con un altro straordinario personaggio: Napoleone.

Archimede e le sue macchine da guerra

Archimede di Siracusa è stato un grande matematico e fisico dell’antica Grecia. Le sue leggi e i suoi teoremi sono ancora basilari per la scienza odierna. La sua genialità è nota da sempre per l’esclamamzione “Eureka!”. In questo libro Archimede ci racconta delle sue riflessioni, delle ricerche nella Biblioteca di Alessandria e di terribili macchine da guerra, realizzate suo malgrado.

I fratelli Lumière e la straordinaria invenzione del cinema

Cresciuti tra ombre cinesi, lanterne magiche e studi fotografici, i geniali fratelli Lumière finirono per inventare il cinema, la più moderna delle arti e uno dei simboli del Novecento. La nascita del cinema si intreccia con le vicende di un’epoca e dei suoi protagonisti, da Louis Daguerre, inventore del processo fotografico, passando per Edison, per arrivare al grande cinema muto, ai primissimi effetti speciali, fino al cinema digitale e tridimensionale dei giorni nostri.

Einstein e le macchine del tempo

Il piccolo Einstein nasce a Ulm in Germania. Non sopporta la disciplina e, al ginnasio, ha vita dura. Soggiorna in Italia, poi s’iscrive al Politecnico a Zurigo, s’innamora e studia fisica. Dopo la laurea fa l’impiegato (tiene famiglia ormai) e tra una pratica e l’altra scrive articoli scientifici. A 26 anni pubblica l’articolo sulla teoria della relatività. Fa il professore in Germania, fugge al nazismo e va in America. Continua a studiare, pubblicare e insegnare: è ormai famoso e lotta per la pace. Termina il suo tempo relativo nel 1955. E la macchina del tempo? Einstein non l’ha brevettata, ma ha messo le basi per riuscire a costruirla…

In biblioteca da: novembre 2021

I pennelli per Frida

Di Veronique Massenot

Frida ha una gran voglia di dipingere. Ma è bloccata a letto, non può alzarsi e le sembra che la sua camera così colorata si ricopra del nero di una buia prigione. Ma Frida è una donna molto forte e non vuole arrendersi. Così chiude gli occhi e si immagina una grande tela e attraverso il canto racconta ciò che vuole rappresentare e quello che le occorre per farlo. Pennelli di ogni misura e dimensione, colori in abbondanza e ovviamente…una grande tela bianca! E poi ci vogliono bei soggetti da rappresentare: ananas, banane, noci di cocco e chi più ne ha più ne metta. Così Caimito, la scimmietta di Frida, ha una grande idea. Non c’è tempo da perdere, Frida deve iniziare a dipingere!

In biblioteca da: novembre 2021

Io ci tengo! Manuale per supereroi salvambiente

Di Silvia Roncaglia

Un SOS per l’ambiente, un piccolo e giocoso manuale per sensibilizzare i bambini al rispetto e all’attenzione per l’ambiente. Laura, dopo un picnic sulla spiaggia, lascia in giro rifiuti e bottiglie di plastica. Anna invece li raccoglie e li butta in un apposito contenitore. Due vignette, due comportamenti messi a confronto, dodici situazioni diverse… Ogni volta c’è da indovinare chi può aspirare a indossare la mascherina da Supereroe Salvambiente. Girando la pagina, si scoprirà se la risposta è esatta e perché. Un modo giocoso per acquisire nuove informazioni, un atteggiamento ecologico e sostenibile… e una simpatica mascherina da ritagliare e indossare! Sensibilizza i bambini mettendo a confronto “gesti ecologici” e “gesti inquinanti”, comportamenti che dimostrano attenzione e rispetto per l’ambiente e altri che denotano incuria. Perché anche i “piccoli grandi gesti” di un bambino possono contribuire a creare un mondo migliore, perchè le nuove generazioni imparino a reclamarlo per il loro futuro.

In biblioteca da: novembre 2021

Cos’è davvero importante. La guida dei bambini per scoprire le cose che contano

Di John Mark Falkenhain

Il testo è un aiuto per i bambini – e per gli adulti che li accompagnano – a riflettere su quanto nella vita è veramente importante. Il dono più bello che possiamo fare ai bambini è formarli a scegliere i veri valori: il rispetto, le relazioni positive e, soprattutto, l’amore verso se stessi e gli altri.

In biblioteca da: novembre 2021

Non avere più paura! Un aiuto per  bambini e genitori

Di Molly Wigand

Il libro offre semplici ma significativi insegnamenti per aiutare i bambini a non lasciarsi sopraffare dalle loro paure. Essi possono così imparare a vivere nella fiducia e liberi dal timore. Per farlo però è necessario imparare ad affrontare difficoltà e sfide. Le pagine accompagnano i giovani lettori – e gli adulti presenti nella loro crescita – a comprendere che cosa significhi avere paura e come trovare le modalità pedagogiche per affrontarla.

In biblioteca da: novembre 2021